5 EURO PER

Abbiamo deciso di organizzare il NoBDay2 del 2 ottobre senza prendere una lira direttamente dai partiti ma soltanto sostegno in termini di servizi.

Abbiamo aperto una sottoscrizione che finora ha reso circa 5.000 euro. Ne mancano ancora perlomeno 35.000.

Per questo abbiamo lanciato una SOTTOSCRIZIONE STRAORDINARIA che, a partire dalle 8 del 29 settembre e fino alle 24.00 di venerdì 1 ottobre porti a raccogliere almeno 40.000 euro totali.

Ma per raggiungere l’obiettivo dobbiamo mobilitarci tutti quanti. Come?

1) Diffondendo il banner della sottoscrizione su tutti i siti , blog e Facebook:Ecco il codic


2) Mandando questa mail ad almeno 30 amici o amiche:
(personalizzala con il tuo nome e cognome)

Ciao, ho appena letto una notizia che penso potrebbe interessarti:http://bit.ly/96B7L1

Di seguito l’email che puoi spedire ai tuoi amici:

Cari amici,

Il 5 dicembre 2009 un milione di persone è sceso in piazza per gridare forte BERLUSCONI DIMISSIONI. Sono passati più di 9 mesi ma le cose non sono cambiate.
Silvio Berlusconi continua a fare i suoi porci interessi fregandosene dei grandi problemi che stanno attanagliando l’Italia.

Tante leggi rivolte a risolvere i suoi problemi personali si sono susseguite in questi anni e tanti appelli per chiedere che si tornasse alla normalità sono stati lanciati, ma senza nessun esito.

Ora SABATO 2 OTTOBRE scenderemo ancora in piazza a Roma per il No Berlusconi Day 2 – Sì alla Costituzione, grideremo forte il nostro “Licenziamolo” perchè solo la mobilitazione di centinaia di migliaia di cittadini può riuscire a mobilitare le coscienze dei nostri amici, creando così un “effetto valanga” che costringa il Parlamento a prendere provvedimenti.

Vai qui per saperne di più: http://bit.ly/96B7L1

Ci ritroveremo alle 14 in P.zza della Repubblica e sfileremo insieme fino a P.zza San Giovanni, dove si terrà una kermesse musicale e molte realtà di base della scuola, del lavoro, della difesa della Costituzione, dell’antimafia parleranno dal palco fino alle 22.00.

Probabilmente non avrai sentito parlare di questa manifestazione da giornali e tv perchè CI STANNO BOICOTTANDO.

Per questo è fondamentale il PASSAPAROLA.

Vai a questo link: http://bit.ly/96B7L1

Ti chiedo di mandare questa mail a tutti i tuoi amici e parenti perchè, come il 5 dicembre 2009, la FORZA DELLA RETE può sopperire al fatto che i massmedia non ci considerino.

Noi siamo stati in questi mesi tanto tempo in piazza per anche per difendere LA LIBERTA’ DI STAMPA e continueremo a farlo, ma abbiamo capito che molto spesso i giornalisti cercano più lo scoop che i dati reali.

I dati reali di questa mobilitazione sono i più di 200 pullmann che arriveranno da tutta Italia, le navi dalla Sardegna e le decine di migliaia di persone che si muoveranno autonomamente con treni ed auto.

Oltre a diffondere la manifestazione, ti invito anche a PARTECIPARE ALLA CAMPAGNA 5 EURO PER LICENZIARLO:

http://bit.ly/96B7L1

abbiamo bisogno del tuo contributo per pagare l’assicurazione, i volantini, i manifesti, le spese logistiche della piazza e del corteo. Se vuoi dare un contributo anche solo di 5 euro ti saremo grati, se puoi di più ti saremo mille volte grati: avrai dato il tuo contributo alla democrazia.

Ti invito a diffondere il testo di questa mail il più possibile, vedrai che insieme ce la faremo.

http://bit.ly/96B7L1

Grazie mille

Anna, Gabriella, Gianfranco, Paola, Roberto, Massimo, Franz, Silvia dell’organizzazione del NoBday2.

14 Risposte to “5 EURO PER”

  1. Luciano settembre 29, 2010 a 4:40 pm #

    no, ragazzi fermi ora.
    – ci sono i partiti che sono pagati con rimborsi elettorali e per la stampa con milioni e milioni di euro! a loro tocca organizzare manifestazioni per il ripristino della democrazia offesa!
    – ci sono i partiti che alle elezioni godrebbero aggratis della ondata di indignazione che una manifestazione come la vostra produrrebbe!
    – ci sono i partiti della opposizione che sono quelli naturalmente preposti a spendere i loro soldi per organizzare le manifestazioni contro i pidiuisti delle leggi ad personam!

    E poi in democrazia non si sceglie l’avversario, peggiore è meglio è perchè si vince facile.
    Quindi fermatevi, convertite la vosta indignazione in una disponibilità da dare ai partiti della opposizione, al maggiore in primo luogo cioè al PD a partecipare nel caso volessero finalmente mettersi alla testa della protesta.
    Solo dopo che i partiti della opposizione si sono formalmente rifiutati a scendere in piazza, allora si, ma a quel punto non ci sarebbe solo berlusconi da cacciare ma appunto quei partiti che cancellando la opposizione non scendono in piazza.
    In democrazia si sceglie l’alleato non l’avversario.

    Rifletteteci, nel frattempo auguri, io non scendo a farmi manganellare dai celerini perchè il pd vada al governo senza neanche rischiare e senza neanche che spenda i soldi del pulman per le manifestazioni!
    O almeno ci scendo ma per un bel NO PD DAY! per cambiare alleato e rappresentante, in democrazia come già detto non posso scegliere l’avversario, ma posso scegliere l’alleato.
    E io non aiuto quelli che:
    – avessimo dichiarato berlusconi elegebbile nonostante le concessioni!
    anzi li detesto perchè dovrebbero essere loro a scendere in piazza con i loro mezzi, con i loro euro e con i loro uomini e invece non lo fanno!!
    Arrivederci al primo NO PD DAY oppure con bersani e co. alla testa del corteo di protesta se pagano i pulman e la piazza.

    • Chiara ottobre 2, 2010 a 10:57 am #

      Che vergogna. E’ grazie a gente come te che in Italia adesso c’è questa situazione. E non aggiungo altro.

  2. Ermano Spinelli settembre 29, 2010 a 7:10 pm #

    Propongo di lanciare un’OPA – Offerta POPOLARE di Acquisto
    sul biscione.
    Compriamoci Berlusconi.

  3. roberto p. settembre 29, 2010 a 8:49 pm #

    quello che dici è assolutamente vero, ma l’Italia è un paese malato, sopratutto di democrazia, non possiamo rimanere fermi in attesa che muoia. C’è bisogno di tutta la forza di chi non si rassegna. I partiti si assumeranno la loro responsabilità del non intervento

    • Luciano settembre 30, 2010 a 7:51 am #

      il pd non si assumerà alcuna responsabilità, mentre resterà il “padrone” dei benefici di questa e altre manifestazioni.
      dovete, dobbiamo stanare il pd, andare a tirare giù dal lettino comodo bersani e dirgli che siamo tutti pronti a protestare, ma i soldi per l’organizzazione deve metterceli lui perchè per ciascun voto che la manifestazione gli porta il suo tesoriere incassa dei soldi.
      Idem per di pietro e idem per vendola, ferrero e tutti gli altri.
      Bersani e gli altri caccino i soldi per investire nella manifestazione, perchè è loro quella attività produttiva chiamata “partito” altrimenti sono essi il nemico da combattere perchè si comportano da traditori e profittatori.
      Poche chiacchiere, queste manifestazioni costano e portano soldi a chi fa la vacca ed è pronto a sostenere con ogni mezzo berlusconi, anzi lo hanno creato loro il mostro berlusconi e più precisamente quelli che:
      – avessimo dichiarato berlusconi nonostante le concessioni.
      !!
      quindi perche spendere noi per arricchire loro?

  4. Giancarlo Piccinini settembre 29, 2010 a 9:41 pm #

    oggi 29 settembre 2010 gli hanno dato la fiducia cosa serve manifestare contro S.B. ???????

    • Luciano settembre 30, 2010 a 8:54 am #

      serve tantissimo, perchè sono una ristrettissima minoranza, quelli che vanno a votare sono quasi meno della metà degli elettori, in numero assoluto.
      poi con i loro giochicchi si prendono tutti.
      quindi manifestare serce, è indispensabile ma si devono stanare i collusi che hanno prodotto berlusconi e che sempre da collusi si avvantaggiano anche della protesta di chi berlusconi non li vuole!
      bersani cacci i soldi per la manifestazione perchè la manifestazione contro il mafioso di arcore gli porta voti e quindi tanti soldi.
      se bersani non caccia e soldi e non si mette alla testa del corteo allora si deve scendere in piazza ma contro bersani e anche contro gli altri.
      Se si scende in piazza senza bersani senza prima stanarlo allora è tutto inutile e si prendono le manganella mentre bersani e co. se la ridono!

      Bersani noi siamo pronti! siamo tutti pronti a scendere in piazza! allora li cacci sti soldi o no? la organizzi tu la protesta? dicci solo il giorno e l’ora e siamo tutti con te.
      Ma se speri di fare la vacca, di mandarci i celerini, di ridertela a casa tua e poi anche di guadagnare milioni di euro per i voti che la protesta ti porta allora sei un giuda traditore!
      Bersani caccia i soldi e organizza tu la manifestazione!
      Noi siamo pronti!
      facci sapere.

  5. Marco settembre 30, 2010 a 10:15 am #

    Luciano, credo invece che una manifestazione promossa dai partiti sia meno efficace che questa, visto che verrebbe strumentalizzata come sempre da B. Credo inoltre che se il tutto parte da noi, dalla gente, giovani in primo luogo, bè è tutta un’altra storia, questo è anche un messaggio per le opposizioni, vuol dire che la gente è stufa si di questo governo, ma anche della politica in generale, non bisogna aspettare che qualcuno si muova, ma muoverci noi per primi, allora si potrà giudicare l’immobilismo di chi ci rappresenta! Io domani ci sarò, non solo per il mio futuro, ma per quello di tutti noi, saluti.

  6. longo giovanna anna settembre 30, 2010 a 11:29 am #

    fatto… non dobbiamo aspettare che siano gli altri a muoversi… si rischia di ritrovarsi atrofizzati nell’attesa…. e poi.. un giorno cosa diciamo ai nostri bambini… :”sai aspettavo che si sarebbe mosso chi di dovere!!” …
    Le rivoluzioni l’evoluzioni e i cambiamenti non sono statici… bisogna muoversi…
    lo dobbiamo ai nostri figli, lo dobbiamo che prima di noi non è stato a guardare ma ha dato la vita per renderci liberi noi.

  7. domenico settembre 30, 2010 a 12:36 pm #

    domenico
    settembre 30, 2010 a 12:16 pm # Vorrei riflettere a voce alta sul fatto che ogni qual volta si incontrano centinaia di migliaia di persone
    Vanno in fumo decine di migliaia di euro ,mentre c’è tanta gente in giro e sono sempre di piu’
    Coloro che non riescono ad arrivare a fine mese.
    Sono perfettamente daccordo sull’organizzare il NOBDAY
    e saro’ di sicuro presente ,ma proprio non riesco a capire perche’ per manifestare il proprio dissenso alla politica del governo bisogna spendere cifre incredibili!!Un grande corteo non costa nulla ,,serve solo essere aurorizzati ,,,,altrimenti costituite un associazione e ogni anno chi ha fiducia in voi e si sente rappresentato versera’ la sua quota annuale .Oppure come ormai succede ogni primo maggio per riempire una piazza ci vogliono i gruppi musicali di grido?? Vorrei inoltre che si realizzasse cio che è stato a Cesena nel fine settimana scorso in occasione della Woodstock 5 stelle ovvero una raccolta differenziata capillare sulla piazza che non lasci traccia della nostra presenza ma solo contenitori colmi di carta-plastica -alluminio da consegnare all’ama .Serve ovviamente un’arganizzazione io sono pronto a collaborare ,,,,,ciao ragazzi !! a presto!

    Replica

  8. tafanus ottobre 2, 2010 a 8:26 pm #

    Il Tempo online, aggiornamento delle 16,40:

    “…secondo gli organizzatori i partecipanti sarebbero 50mila. Secondo la questura 10mila….”

  9. Maria Agnese Giraudo ottobre 3, 2010 a 12:50 pm #

    La manifestazione di ieri è stata bella, pacifica, vivace. Non solo slogan ma interventi significativi ed impegnativi come quello di Stefano Rodotà, Paul Ginsborg di Liberta’ Giustizia, dei partigiani, di Salvatore Borsellino e della sorella di Stefano Cucchi. Grazie per avere organizzato l’evento che coagula associazioni e forze diverse…Mi sembra pero’ che ci sia una falla nella pubblicizzazione dell’evento, miriadi di siti web e su Facebook (it che è un bene!) ma che fatica trovarne uno che desse informazioni sulla manifestazione e sottoscrizione. Per favore aggiornate il sito http://www.noberlusconiday.org/ con quella foto che sembra ironizzare sulla lotta degli insegnanti…non mi sembra proprio il caso.
    Proseguiamo con creativita’ e in modo pacifico, con pizzico di organizzazione in piu’, ma non troppa.

  10. èmeglio ottobre 4, 2010 a 10:52 pm #

    il popolo viola deve decidere se vuole o no partiti, esponenti di partito e relative bandiere alle proprie manifestazioni: sinceramente non si capisce …

  11. chicco ottobre 5, 2010 a 8:36 pm #

    Basta con questi politici !!!! mandiamoli a casa tutti!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...